News

Si prega di provare a utilizzare la navigazione superiore o di ricerca per l'immobile che stai cercando, grazie!

BIOEDILIZIA: COME COSTRUIRE UNA CASA ECOLOGICA.

La bioedilizia nasce dall’esigenza, oggi sempre più diffusa, di progettare e realizzare case ecologiche, vale a dire abitazioni che rispettino i criteri di ecosostenibilità e rispetto dell’ambiente. Per raggiungere tale obiettivo, la bioedilizia adotta un approccio multidisciplinare, che coniuga l’attento studio dei materiali alla ricerca di soluzioni tecnologicamente all’avanguardia.

Dunque, scopo principale della bioedilizia è costruire case sostenibili, sia dal punto di vista prettamente strutturale (e, quindi, delle materie prime in uso), sia da quello funzionale, in un’ottica di ottimizzazione dei consumi.

Quali sono gli aspetti essenziali di una casa bio, realizzata, cioè, secondo i principi della bioedilizia? Ecco alcuni punti da tenere in considerazione.

  • BIOEDILIZIA MATERIALI: RINNOVABILI E DI ORIGINE NATURALE

Le case bio sono abitazioni che sposano la causa della bioedilizia, ovvero: basso impatto ambientale e ricerca delle più innovative soluzioni green.

Per prima cosa, occorre prestare attenzione ai materiali che, chiaramente, devono essere il più possibile ecologici. La preferenza, pertanto, va alle materie prime rinnovabili e di origine naturale come, appunto, il legno.

  • COSTRUZIONE IN BIOEDILIZIA: ISOLAMENTO TERMICO E ACUSTICO

Il secondo aspetto da tenere in conto è l’isolamento termico ed acustico delle case in bioedilizia. La dispersione del calore, infatti, è una delle principali cause dell’aumento dei consumi energetici: se l’abitazione non è isolata in maniera adeguata, occorre un maggiore dispendio per la climatizzazione.

Per ottenere un buon isolamento termico, ma anche acustico, la bioedilizia adotta materiali naturali, quali: sughero, lana minerale, lana di roccia, etc..

  • CASE BIOEDILIZIA: SFRUTTARE AL MASSIMO L’ENERGIA SOLARE

Un altro elemento fondamentale delle case e ville in bioedilizia riguarda la scelta di fonti energetiche pulite e rinnovabili. L’energia solare, in tal senso, rappresenta la migliore soluzione in termini di efficienza, sostenibilità e costi.

Le nuove case ecologiche, pertanto, prevedono l’installazione di pannelli fotovoltaici e sistemi di accumulo, dall’impatto ambientale pressoché nullo.

  • CASE ECOLOGICHE DESIGN E TECNOLOGIA: LA DOMOTICA

Realizzare case ecosostenibili non significa affatto rinunciare ai comfort della modernità, anzi tutto l’opposto! Le case bio di ultima generazione, infatti, prevedono un ampio utilizzo della tecnologia e, in particolar modo, della domotica. Ad esempio, attraverso il monitoraggio (anche da remoto) degli impianti, dell’illuminazione, etc., è possibile ridurre sensibilmente gli sprechi di energia elettrica. Al tempo stesso, la domotica conferisce uno stile hi-tech alle abitazioni, rendendole perfettamente a misura di chi vi abita.

Se siete interessati ad acquistare un immobile edificato secondo i principi della bioarchitettura o se intendete ristrutturare la vostra abitazione per adeguarla ai requisiti di sostenibilità ed ecologia, è importante poter contare su figure esperte in questo campo. Affidandovi ai servizi dell’agenzia immobiliare La Pieve S.r.l., avrete la certezza di ottenere soltanto il meglio sia per voi, sia per quella che diventerà la casa bio che avete sempre desiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto